1 GLUTINE (CEREALI, GRANO, SEGALE, ORZO, AVENA, FARRO, KAMUT, INCLUSI IBRIDATI E DERIVATI)
2 CROSTACEI E DERIVATI (SIA QUELLI MARINI CHE D’ACQUA DOLCE: GAMBERI, SCAMPI, ARAGOSTE, GRANCHI, PAGURI E SIMILI)
3 UOVA E DERIVATI (TUTTI I PRODOTTI COMPOSTI CON UOVA, ANCHE IN PARTE MINIMA. TRA LE PIÙ COMUNI: MAIONESE, FRITTATA, EMULSIONANTI, PASTA ALL’UOVO, BISCOTTI E TORTE ANCHE SALATE, GELATI E CREME ECC)
4 PESCE E DERIVATI (INCLUSI I DERIVATI, CIOÈ TUTTI QUEI PRODOTTI ALIMENTARI CHE SI COMPONGONO DI PESCE, ANCHE SE IN PICCOLE PERCENTUALI)
5 ARACHIDI E DERIVATI (SNACK CONFEZIONATI, CREME E CONDIMENTI IN CUI VI SIA ANCHE IN PICCOLE DOSI)
6 SOIA E DERIVATI (LATTE, TOFU, SPAGHETTI, ETC.)
7 LATTE E DERIVATI (YOGURT, BISCOTTI E TORTE, GELATO E CREME VARIE. OGNI PRODOTTO IN CUI VIENE USATO IL LATTE)
8 FRUTTA A GUSCIO E DERIVATI (TUTTI I PRODOTTI CHE INCLUDONO: MANDORLE, NOCCIOLE, NOCI COMUNI, NOCI DI ACAGIÙ,
NOCI PECAN E DEL BRASILE E QUEENSLAND, PISTACCHI)
9 SEDANO E DERIVATI (PRESENTE IN PEZZI MA PURE ALL’INTERNO DI PREPARATI PER ZUPPE, SALSE E CONCENTRATI VEGETALI)
10 SENAPE E DERIVATI (SI PUÒ TROVARE NELLE SALSE E NEI CONDIMENTI, SPECIE NELLA MOSTARDA)
11 SEMI DI SESAMO E DERIVATI (OLTRE AI SEMI INTERI USATI PER IL PANE, POSSIAMO TROVARE TRACCE IN ALCUNI TIPI DI FARINE)
12 ANIDRIDE SOLFOROSA E SOLFITI IN CONCENTRAZIONI SUPERIORI A 10 MG/KG O 10 MG/L ESPRESSI COME SO2 (USATI COME CONSERVANTI, POSSIAMO TROVARLI IN: CONSERVE DI PRODOTTI ITTICI, IN CIBI SOTT’ACETO, SOTT’OLIO E IN SALAMOIA, NELLE MARMELLATE, NELL’ACETO, NEI FUNGHI SECCHI E NELLE BIBITE ANALCOLICHE E SUCCHI DI FRUTTA)
13 LUPINO E DERIVATI (PRESENTE ORMAI IN MOLTI CIBI VEGAN, SOTTO FORMA DI ARROSTI, SALAMINI, FARINE E SIMILARI CHE HANNO COME BASE QUESTO LEGUME, RICCO DI PROTEINE)
14 MOLLUSCHI E DERIVATI (CANESTRELLO, CANNOLICCHIO, CAPASANTA, CUORE, DATTERO DI MARE, FASOLARO, GARAGOLO, LUMACHINO, COZZA, MURICE, OSTRICA, PATELLA, TARTUFO DI MARE, TELLINA E VONGOLA ETC.)